Ti trovi qui:Home»Iniziative di FUNDRAISING»Manet e la Parigi moderna
Lunedì, 13 Marzo 2017 12:51

Manet e la Parigi moderna

Palazzo Reale, Milano

GIOVEDI' 23 MARZO 2017, H. 15 

L’esposizione curata da Guy Cogeval, storico presidente del Musée d’Orsay e dell’Orangerie di Parigi, celebra il ruolo centrale di Manet nella pittura moderna, attraverso i vari generi cui l’artista si dedicò: il ritratto, la natura morta, il paesaggio, le donne, Parigi, sua città amatissima, rivoluzionata a metà ‘800 dal nuovo assetto urbanistico attuato dal barone Haussmann e caratterizzata da un nuovo modo di vivere nelle strade, nelle stazioni, nelle Esposizioni universali, nella miriadi di nuovi edifici che ne cambiano il volto e l’anima.

Con la storica dell’arte Donata Perini si ripercorrerà il percorso artistico del grande maestro e di quel periodo artistico ricco di fervore creativo attraverso un centinaio di opere di cui 17 capolavori di Manet e 40 altre splendide opere di grandi maestri coevi, tra cui Boldini, Cézanne, Degas, Fantin-Latour, Gauguin, Monet, Berthe Morisot, Renoir, Signac, Tissot.